Text Widget

Ut tellus dolor, dapibus eget, elementum vel, cursus eleifend, elit. Aenean auctor wisi et urna. Aliquam erat volutpat. Duis ac turpis

Epilazione definitiva: luce pulsata o laser?

Cerette, rasoi, creme depilatorie… come risolvere una volta e per sempre il problema “peli superflui”? La questione “epilazione definitiva” è un argomento che, ormai, non riguarda più solo le donne. I trattamenti capaci di questo risultato sono due: la depilazione laser la luce pulsata. Quale scegliere?

Entrambi sono metodi di epilazione definitiva, e ognuno di loro ha caratteristiche differenti. Ma quali sono le principali differenze?

Si tratta di due trattamenti molto simili. Nel trattamento laser il pelo non viene strappato, ma viene distrutta la sua radice. Grazie a lunghezze d’onda specifiche per le diverse tipologie di pelle, il laser emette un fascio di luce che riscalda il fusto del pelo e la sua radice. Lo scopo finale è quello di provocare, seduta dopo seduta, un progressivo diradamento della peluria, rallentandone fortemente la ricrescita e rendendola non visibile ad occhio nudo.

La tecnica della luce pulsata è molto simile a quella precedentemente descritta. La differenza è che non si tratta di un raggio laser ma di una luce ad alta intensità, distribuita da una lampada che si trasforma in calore quando colpisce la melanina (il pigmento responsabile del colore del pelo). Il calore genera un forte aumento di temperatura, che viene trasferito al bulbo pilifero, il quale si atrofizza.

A differenza dei metodi tradizionali di depilazione, questi tipi di trattamenti non si limitano a rimuovere il pelo nell’immediato ma vanno ad agire in profondità con lo scopo di bloccarne definitivamente la ricrescita.

Qual è il trattamento più indicato per chi ha la pelle sensibile?

Entrambi sono validi per chi ha la pelle sensibile. Sarà compito del medico regolare la giusta intensità di calore affinché il paziente possa tollerare in tranquillità le sedute.

Nei due trattamenti cambia il numero di sedute necessario per arrivare a una epilazione totale?

Il trattamento con la luce pulsata richiede dalle 5 alle 10 sedute. Il numero, comunque, varia in base alla parte del corpo trattata. Per le sopracciglia e i baffetti, si prevedono, in genere, 4 sedute; mentre per le altre parti del corpo, il numero si aggira intorno alle 8 sedute. Per quanto riguarda il trattamento laser sono necessarie almeno 8-10 sedute. Per i baffetti e le ascelle possono anche essere sufficienti 5 sedute, ma dipende dal tipo di pelle e di pelo.

Ci si può esporre al sole dopo le sedute?

Per evitare la comparsa di macchie sulla pelle, è sconsigliato esporsi al sole nei 4/5 giorni dopo la seduta e nei 4/5 giorni che precedono il trattamento. Consigliamo sempre di eseguire il trattamento nella stagione invernale così da essere “pronti” per l’estate, quando cerette e rasoi diventeranno a questo punto inutili.

Quali controindicazioni hanno i due trattamenti?

I trattamenti non possono essere eseguiti su soggetti epilettici, portatori di pacemaker o defibrillatore interno. Inoltre sono da escludere le zone che presentano ferite, eczemi, cicatrici o dermatiti. Da verificare anche se si assumono farmaci che fotosensibilizzano la pelle, come la pillola o antibiotici. Non si possono effettuare se si ha la pelle abbronzata o se si è una donna in gravidanza. Se sulla pelle sono presenti tatuaggi, invece, vanno prima coperti per bene.

Le sedute sono dolorose?

I trattamenti sono quasi del tutto indolore: si può avvertite un pizzicorino o una leggera bruciatura. Il beneficio è l’eliminazione dei peli superflui in maniera definitiva o, comunque, per un periodo abbastanza lungo. Per assicurare, però, il risultato è consigliabile sempre eseguire durante l’anno un paio di sedute di mantenimento.

Questi trattamenti possono essere utilizzati per tutte le parti del corpo?

Questi trattamenti possono essere eseguiti su qualsiasi zona del corpo. Molto gettonate sono le sedute maschili al contorno barba per una maggiore definizione oppure quelli alla base del collo per eliminare quei peli antiestetici che talvolta si intravedono dalla camicia. Per le donne sono molto richiesti i trattamenti di ascelle, inguine e baffetto”.

In definitiva: quale dei due trattamenti è migliore?

Noi del Centro Medico Miori, in prima istanza, valutiamo sempre quali sono gli obiettivi, i desideri e le caratteristiche di ogni singolo paziente. Dopo questa attenta valutazione, la nostra scelta ricade quasi sempre sul trattamento laser. Questo perché la tecnologia sta fornendo soluzioni all’avanguardia lungo questa direzione, nell’ottica di un sempre maggior benessere del paziente.

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)