Text Widget

Ut tellus dolor, dapibus eget, elementum vel, cursus eleifend, elit. Aenean auctor wisi et urna. Aliquam erat volutpat. Duis ac turpis

5 ottimi motivi per provare l’agopuntura: ecco i benefici

I benefici dell’agopuntura sono diversi, tutti accertati anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Spesso viene vista con diffidenza dalle persone, perché sostanzialmente si tratta di un sistema medico prescientifico basato sull’energia che scorre nei meridiani. Per quanto possa sembrare astratta, questa pratica può portare concreti benefici psicofisici ai pazienti. Eccone i principali:

I benefici dell’agopuntura: cura ansia, depressione e mal di testa

Catalogati come “disturbi dello shen” (cioè dello spirito), ansia, depressione e attacchi di panico si curano bene con l’agopuntura. Premettendo che l’agopuntura è una pratica indolore, gli aghi hanno un effetto rilassante nel 90% dei casi e sono particolarmente utili in caso di fenomeni di ansia transitoria legati a periodi difficili. E ancora: cura nel 70% casi emicrania e cefalea. Già dopo tre o quattro sedute aiuta a diminuire l’intensità e la frequenza delle crisi.

I benefici dell’agopuntura: migliora il sonno

L’agopuntura regola anche il ritmo circadiano, migliorando la qualità del sonno e attenuando sia la difficoltà ad addormentarsi sia i risvegli troppo precoci. Permette di trascorrere svariate ore di sonno mantenendo il corpo e la mente in completo rilassamento, pronti per un risveglio pieno di energie.

I benefici dell’agopuntura: cura dolori cervicali, mal di schiena e contratture

Recenti studi sulle terapie del dolore, hanno messo in evidenza che l’agopuntura regola la sua percezione a livello celebrale. È consigliata quindi per trattare dolori cervicali, mal di schiena, sciatalgie, sindrome del tunnel carpale e tendiniti. Bastano da due a quattro sedute per alleviare anche il dolore più intenso.

I benefici dell’agopuntura: cura le malattie “da raffreddamento”

Come asma bronchiale, tosse, bronchite e rinite. In particolar modo, è molto utile soprattutto per prevenire le affezioni delle prime vie aeree. Secondo la medicina tradizionale cinese, la stimolazione di punti mediante aghi stimola la formazione e la distribuzione dell’energia difensiva, che contrasta l’entrata delle energie patogene esterne. Come fare? Bastano cicli di circa dieci sedute, da effettuarsi una o due volte la settimana, prima della stagione autunnale, in modo che l’organismo sia pronto ad affrontare le aggressioni dell’inverno.

I benefici dell’agopuntura: fa anche dimagrire?

Sollecitando con gli aghi alcuni punti del corpo, il metabolismo riesce ad accelerare. Questo aiuta a perdere peso, a ridurre i cuscinetti di grasso e abbassare eventuali alti livelli di colesterolo. Non solo: un buon metabolismo aiuta anche a eliminare più tossine dall’organismo.

Your email address will not be published. Required fields are marked (required)

<